L'antro di MetaMorph

Sipario

globe-2300135 1280

Arriva oggi una decisione sofferta e difficile: quella di terminare definitivamente, dopo quasi 17 anni di sviluppo, l'esperienza di Demential Site.

Le motivazioni? Non è tanto il riscontro del pubblico, che essendo da sempre stato piuttosto esiguo potrebbe benissimo essere additato come la scusante più banale: no, non siete voi visitatori, che anzi ringrazio da subito se avete deciso comunque di passare da queste parti per il vostro "ultimo saluto". I veri motivi sono decisamente più personali, e proverò a riassumerli qui di seguito.

Quando ho iniziato a creare e a scrivere su questo sito, avevo 16 anni e una vera e propria passione per le nuove tecnologie: inoltre, il fatto che allora frequentassi un Istituto Tecnico Industriale ad indirizzo informatico rendeva questo sito la perfetta "vetrina" di quello che ero in grado di fare. Vetrina che si è poi ingrandita anche grazie ad un'importante collaborazione, quella con il forum di supporto tecnico di AlterVista (l'hosting di questo sito), nel quale ho ricoperto per circa sette anni il ruolo di moderatore.

Nel corso degli anni, sono poi arrivati diploma, laurea triennale e specialistica in Ingegneria Informatica, esame di stato per la professione di Ingegnere e infine l'inizio di una carriera lavorativa nel settore dei miei studi, che gode pure di un'invidiabile stabilità ma che come prezzo da pagare mi costringe a fare due ore al giorno di "navetta" tra casa e sede di lavoro. Sarà pure la mia stessa creatura, ma è diventato sempre più difficile curarla come si dovrebbe, così i nuovi aggiornamenti si sono progressivamente ridotti: l'infrastruttura tecnica è ferma a cinque anni fa e i contenuti si sono limitati al minimo indispensabile, provando ad agganciarsi più a temi di forte richiamo piuttosto che a produzioni di nicchia originali.

A dare il colpo di grazia a Demential Site è stato proprio il lavoro di cui sopra: dato che siamo in vena di "confidenze", sappiate che pure i miei datori di lavoro hanno un proprio sito Internet. Quando però è stato il momento di riprogettarlo, nonostante sapessero (almeno, credo...) di avere la professionalità "in casa" in grado almeno di mantenerlo, hanno preferito affidarsi ad una ditta esterna per la migrazione e la gestione (non solo iniziale) del nuovo sito. Ditta che poi, finiti i soldi per pagare i loro servizi, hanno ben pensato di "scaricare" lasciando me e i miei colleghi a barcamenarsi tra documentazioni vecchie di anni, e nemmeno funzionanti, per mettere mano ad un gestionale che, a definirlo "di nicchia", si sovrastima ancora il numero di utilizzatori.

Demential Site aveva così del tutto perso il suo scopo originario, rivelandosi completamente inutile come piattaforma di "allenamento" per rafforzare le mie competenze. Provare a virarla sui sistemi adottati in azienda sarebbe stato un'impresa improba, non sostenibile nei pochi tempi liberi e nei weekend (nei quali, giustamente, a 33 anni dovrei anche pensare a tematiche un po' più adulte, come la ricerca di una casa per me e di una persona con cui condividerla...). La passione che mi muoveva da sedicenne, che già andava progressivamente affievolendosi, si era del tutto spenta. Da tutto questo, dopo un relativo periodo di "accanimento terapeutico", la decisione di alzare bandiera bianca.

Finisce così, dopo 16 anni, 7 mesi e 4 giorni (parafrasando il contatore storicamente comparso su queste pagine) l'avventura di Demential Site. Il fatto di non sentirmi più vincolato in qualche modo a contribuire sul web, francamente, mi dà la sensazione di essermi liberato di una zavorra. Non escludo, però, l'eventualità di tornare a creare e scrivere sul web: è il sito che va a morire, non il suo webmaster...

Un abbraccio, il vostro MetaMorph di quartiere (cit.)

P.S. Breve nota a margine per chi si aspettava su queste pagine il vincitore di #RoadToESC 2017: non avendo ricevuto voti su questo sito nella fase finale, a stabilirlo è stato il miglior rapporto "like/dislike" su YouTube tra le canzoni meglio valutate dalla redazione nella prima fase. Ad ottenere il titolo è stato, un po' a sorpresa, Brendan Murray dall'Irlanda: il giorno in cui abbiamo rilevato i dati questo rapporto era pari all'83%.

Ultima modifica il Domenica, 04 Giugno 2017 12:10

... ma che è 'sto #dsbday?

Birthday Cake

Coloro che seguono il canale Twitter dell'Antro ultimamente potrebbero essersi fatti (legittimamente) questa domanda, oltre a tentare di motivare lo spam hashing di #undici (scelta un po' infelice, visto il suo utilizzo massivo da parte di un produttore brasiliano di divise sportive... ma quello serviva, tant'è).

Niente panico, sarà tutto spiegato con queste brevi righe: oggi, lunedì 31 ottobre, è il Demential Site B-Day, ovvero l'undicesimo anniversario di Demential Site. Sono passati ben 11 anni da quando, nel buio della sua cameretta, il vostro webmaster di quartiere lanciava ufficialmente le sue prime pagine.

La storia, aggiornata con l'occasione con la nuova pagina dedicata al 2011, ormai la conoscete: si sono vissute fasi ascendenti e fasi calanti. Quello che magari vorreste sapere sono gli sviluppi futuri, giusto?

Beh, sfortunatamente questo anniversario ha coinciso con una delle fasi calanti di cui sopra... un grido d'allarme era stato lanciato sul blog, e un altro proprio l'altro ieri arrivava per Free-n-Joy. Ma non temete, in questi 11 anni Demential Site ha sempre saputo rinnovarsi e rialzarsi, anche dai baratri più impervi.

Cosa ci piacerebbe realizzare quest'anno? Lanciare una sorta di countdown in stile "365 project", che tanto di moda è stato in questo periodo: la data finale è già stata designata (ma niente dettagli per il momento... porta troppa sfiga e si finisce per non concludere niente). E poi, chissà, riuscire a rendere più navigabile il sito anche dai dispositivi mobili: oggi ci si riesce, ma con molta difficoltà.

Entrambi gli obiettivi di cui sopra richiederanno un duro lavoro, e dato che molto probabilmente saranno sacrificati i contenuti, sembrerà che il sito navigherà in una "fase di stanca". Ma in testa c'è una vera e propria rivoluzione: ora bisogna implementarla, e fare in modo che il "Demential Site 6" sia davvero rivoluzionario come pensato...

E allora... tanti auguri a noi, tanti auguri a voi...

Statemi bene...

(foto: Birthday Cake, di Omer Wazir su Flickr)

Ultima modifica il Sabato, 05 Maggio 2012 14:17

Road to Riva 2011 #5 - Il reportone (cit.) in differita

logo-blogfest2011Ci siamo... dopo un paio d'ore di viaggio il vostro webmaster lascia il quartiere (per un solo pomeriggio, cosa credevate?) e approda in quel di Riva del Garda. Ecco il resoconto più o meno dettagliato in differita:

tweet_arrivo

Ultima modifica il Sabato, 05 Maggio 2012 14:17

Road to Riva 2011 #4 - Prove tecniche di #blogfest...

Se tutto va come si deve, qui sotto dovreste vedere la live cronaca realizzata con il mio account twitter. Dovreste comparire anche voi se mi "menzionate" nel tweet (@metamorph1984) e inserite l'hashtag #blogfest oppure #mba2011.

Se invece, come lecito aspettarsi (legge di Murphy rulez!), va tutto male... beh, ci si becca sul canale ufficiale de L'Antro di MetaMorph. O, se ancora tenete ad una vita sociale più "reale", direttamente a Riva del Garda a partire dalle 16.30 (più o meno)...

Statemi bene...

Ultima modifica il Sabato, 05 Maggio 2012 14:17

Writer's block in corso...

Writer's BlockÈ ufficiale, il vostro webmaster di quartiere soffre di una patologia conosciuta come blocco dello scrittore. Altrimenti non si spiegherebbero tutti i sintomi che lo pervadono da settimane:

  • serate intere con i tab di Firefox aperti su notizie che potrebbero essere anche interessanti per il sito, ma che non vengono mai riportate
  • preferenza di un giochino come Shellshock Live e dei video di YouTube (sì, YouTube... non quell'altro) nelle calde serate di questo settembre
  • svuotamento inesorabile del calendario eventi di Free-n-Joy, ai quali nemmeno pensa di poter partecipare
  • scrittura di questo post invece di eventi che stanno praticamente per iniziare a minuti (vedremo se mi arriverà la voglia stasera...)
  • idiosincrasia al suo stesso sito, aperto solamente per verificare la posizione della classifica di AlterVista (da qualche giorno in caduta libera... nonostante sia in primo piano nella sua categoria)
  • sensazione del mancato riscontro del suo lavoro, quando in realtà c'è
  • terrore nel lanciarsi in nuove iniziative da inserire nel sito, che rischia di sfociare in "lasciate e perse" irripetibili
  • vagabondaggio infinito nei post catturati da Google Reader, con il contatore puntualmente inchiodato sulla cifra "1000+"
  • sbandamento improvviso al pensiero di affrontare la BlogFest 2011 domani e la twitter-cronaca dei Macchianera Blog Awards, al quale l'unico premio a cui può aspirare è il "Mi sbatto in Rete da quasi 11 anni senza venire minimamente c**ato" (vedi il mancato riscontro di cui sopra)

... e molto altro ancora.

Dato che il vostro webmaster risulterà assente per un bel po', siete liberi di contribuire al sito, visto che ci sono tutti gli strumenti per farlo (commenti, forum, eventi, community e molto altro)... anche se il vostro contributo sarà solo qualche parola di conforto, sarà ben accetto.

Per chi volesse vedere la forma reale del "cesso canterino", l'appuntamento è per domani pomeriggio-sera in quel di Riva del Garda (TN)... cercherò di bazzicare intorno alla community di AlterVista.

Statemi bene...

("grazie" a questo post per la foto... pure la fonte originale dell'immagine sembra sparita)

Ultima modifica il Sabato, 05 Maggio 2012 14:17

Road to Riva 2011 #3 - Inizia la seconda fase di votazioni

È iniziata la seconda fase di votazioni per i Macchianera Blog Awards, nella quale purtroppo tutti i timori del vostro webmaster di quartiere si sono materializzati. Passi il fatto che solo un paio dei suggerimenti di voto che vi avevamo fornito (AlterVista come miglior community e Il Disinformatico come blog tecnico-divulgativo) sia entrato in nomination, ma è stato confermato pure l'assurdo meccanismo di votazione, con l'obbligo di esprimersi su tutte le categorie. E sapete con quale motivazione? Evitare i voti falsati (e i voti a casaccio no, eh?)... dire che una scusa così rasenta il ridicolo, è poco.

Io ho cercato anche di spiegarlo, spero in modo abbastanza educato, con un commento sulla pagina delle votazioni:

Mi spiace notare che non c’è nessuno dei blog che avevo segnalato per tentare di “spostare un po’ i voti”, vabbè… me ne farò una ragione.

Mi aggancio anch’io al coro di chi non condivide l’obbligatorietà del voto su tutte le categorie, ma a differenza di altri cerco di darne una motivazione sensata: sfido chiunque, mantenendo i suoi impegni tipo lavoro, sonno, aggiornamento del proprio blog/sito (quando non coincide col lavoro di cui sopra) e altre “facezie” del genere, ad esprimere un voto con tutti i crismi a 280 blog che non conosce (tante sono le righe di questo modulo), visitandoli uno per uno e valutandoli per ciò che sono nominati.

Difficile, vero? Ecco che si incentiva così il voto a casaccio… per un premio che viene legato ad uno sponsor che, immagino, abbia pagato qualcosa (anche solo in termini di immagine) per la visibilità nella manifestazione. Francamente, fossi io lo sponsor, ci penserei più di una volta a vedere legare la mia immagine ad un premio assegnato con un meccanismo del genere…

Il problema sono le schede con un voto singolo, o i voti multipli, o quelli non certificati? E sì che la mail di chi vota viene raccolta: alla prima votazione basta inviare un link su cui cliccare per confermare il voto, e un altro link per consentire la modifica dello stesso voto… non mi sembra così difficile. E, come è stato fatto nella prima fase, si possono considerare valide solo le schede con un numero minimo di categorie (ma non tutte in questo modo: pensate anche che persone interessate ad un argomento, e quindi ad una categoria, possano ignorare totalmente i blog di un’altra categoria).

Ecco, queste le mie considerazioni… che so benissimo, visto l’andazzo di quelle di altri, che verranno totalmente ignorate. Io comunque ci sarò a Riva il 1° ottobre… vedremo come andrà a finire.

Per tutti i motivi sopra citati, fino a che non verrà sistemato il sistema di voto, non troverete alcun suggerimento, né il modulo delle votazioni... né tanto meno aspettatevi un voto da me. Vi lascio libera l'area dei commenti (con le solite regole) per la vostra "propaganda elettorale", se avete avuto la vostra nomination e vi ritenete abbastanza fortunati (perché di fortuna, non di merito, si tratta) da potervi portare a casa un premio. Auguri...

Statemi bene...

Ultima modifica il Sabato, 05 Maggio 2012 14:17
 

Gestione cookie

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

 

Ti piace The Asocial Network?

Allora votaci nella Top 100 di AlterVista: i buoni risultati ci spingeranno a migliorare ulteriormente!

Chi è online

Abbiamo 115 visitatori e nessun utente online