L'antro di MetaMorph

Che schifo

Personalmente sono dell'opinione che certe notizie, quando il livello di tragicità supera determinate soglie, andrebbero opportunamente oscurate. Non tanto per insabbiare fatti davvero tragici come il terremoto in Abruzzo di ieri, né tanto meno per impedire la diffusione delle condizioni disperate di certe persone e dei loro appelli per aiutarle, quanto piuttosto di preservare la dignità di queste persone.

Dignità che, evidentemente, deve essere scesa ben oltre sotto lo zero dopo questo resoconto dettagliato del TG1 di oggi:

Il video merita (non per veri meriti quanto piuttosto perché è troppo compromettente per restare in rete a lungo) una trascrizione:

Ascolti record in tutte le edizioni del TG1 nella giornata del terremoto in Abruzzo: il TG1 ha registrato uno share intorno al 30% nelle edizioni delle 6.30, delle 7.00 e delle 8.00 con un picco del 43,1% nell'edizione delle 9.30. La straordinaria delle 11.00 durata oltre un'ora ha realizzato uno share del 33%, e l'edizione delle 13.30 il 32,4% con 5,7 milioni di ascoltatori. La straordinaria dalle 15.00 alle 16.00 ha avuto un ascolto del 21%. L'edizione principale delle 20.00 si è confermata leader dell'informazione con uno share del 33,9% e con un ascolto medio di 8,7 milioni di ascoltatori e picchi di quasi 10 milioni. Lo speciale TG1-Porta a porta condotto da Bruno Vespa con David Sassoli, inviato sulle zone del disastro, ha avuto uno share del 27% e una media di 6,7 milioni di ascoltatori. Record anche per l'edizione on-line del TG1 che raccoglie le offerte di aiuto e di volontariato. Il TG1 è presente in Abruzzo con 8 inviati e 9 operatori dall'alba di lunedì.

Più di 200 morti, migliaia di feriti, oltre 70.000 sfollati: cara redazione del TG1, a quando le televendite di prefabbricati durante i servizi riguardanti l'Abruzzo?

Statemi bene...

(ispirato a questo post su TvBlog)

Ultima modifica il Sabato, 05 Maggio 2012 14:17

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Gestione cookie

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

 

Ti piace The Asocial Network?

Allora votaci nella Top 100 di AlterVista: i buoni risultati ci spingeranno a migliorare ulteriormente!

Chi è online

Abbiamo 151 visitatori e nessun utente online