L'antro di MetaMorph

Sipario

globe-2300135 1280

Arriva oggi una decisione sofferta e difficile: quella di terminare definitivamente, dopo quasi 17 anni di sviluppo, l'esperienza di Demential Site.

Le motivazioni? Non è tanto il riscontro del pubblico, che essendo da sempre stato piuttosto esiguo potrebbe benissimo essere additato come la scusante più banale: no, non siete voi visitatori, che anzi ringrazio da subito se avete deciso comunque di passare da queste parti per il vostro "ultimo saluto". I veri motivi sono decisamente più personali, e proverò a riassumerli qui di seguito.

Quando ho iniziato a creare e a scrivere su questo sito, avevo 16 anni e una vera e propria passione per le nuove tecnologie: inoltre, il fatto che allora frequentassi un Istituto Tecnico Industriale ad indirizzo informatico rendeva questo sito la perfetta "vetrina" di quello che ero in grado di fare. Vetrina che si è poi ingrandita anche grazie ad un'importante collaborazione, quella con il forum di supporto tecnico di AlterVista (l'hosting di questo sito), nel quale ho ricoperto per circa sette anni il ruolo di moderatore.

Nel corso degli anni, sono poi arrivati diploma, laurea triennale e specialistica in Ingegneria Informatica, esame di stato per la professione di Ingegnere e infine l'inizio di una carriera lavorativa nel settore dei miei studi, che gode pure di un'invidiabile stabilità ma che come prezzo da pagare mi costringe a fare due ore al giorno di "navetta" tra casa e sede di lavoro. Sarà pure la mia stessa creatura, ma è diventato sempre più difficile curarla come si dovrebbe, così i nuovi aggiornamenti si sono progressivamente ridotti: l'infrastruttura tecnica è ferma a cinque anni fa e i contenuti si sono limitati al minimo indispensabile, provando ad agganciarsi più a temi di forte richiamo piuttosto che a produzioni di nicchia originali.

A dare il colpo di grazia a Demential Site è stato proprio il lavoro di cui sopra: dato che siamo in vena di "confidenze", sappiate che pure i miei datori di lavoro hanno un proprio sito Internet. Quando però è stato il momento di riprogettarlo, nonostante sapessero (almeno, credo...) di avere la professionalità "in casa" in grado almeno di mantenerlo, hanno preferito affidarsi ad una ditta esterna per la migrazione e la gestione (non solo iniziale) del nuovo sito. Ditta che poi, finiti i soldi per pagare i loro servizi, hanno ben pensato di "scaricare" lasciando me e i miei colleghi a barcamenarsi tra documentazioni vecchie di anni, e nemmeno funzionanti, per mettere mano ad un gestionale che, a definirlo "di nicchia", si sovrastima ancora il numero di utilizzatori.

Demential Site aveva così del tutto perso il suo scopo originario, rivelandosi completamente inutile come piattaforma di "allenamento" per rafforzare le mie competenze. Provare a virarla sui sistemi adottati in azienda sarebbe stato un'impresa improba, non sostenibile nei pochi tempi liberi e nei weekend (nei quali, giustamente, a 33 anni dovrei anche pensare a tematiche un po' più adulte, come la ricerca di una casa per me e di una persona con cui condividerla...). La passione che mi muoveva da sedicenne, che già andava progressivamente affievolendosi, si era del tutto spenta. Da tutto questo, dopo un relativo periodo di "accanimento terapeutico", la decisione di alzare bandiera bianca.

Finisce così, dopo 16 anni, 7 mesi e 4 giorni (parafrasando il contatore storicamente comparso su queste pagine) l'avventura di Demential Site. Il fatto di non sentirmi più vincolato in qualche modo a contribuire sul web, francamente, mi dà la sensazione di essermi liberato di una zavorra. Non escludo, però, l'eventualità di tornare a creare e scrivere sul web: è il sito che va a morire, non il suo webmaster...

Un abbraccio, il vostro MetaMorph di quartiere (cit.)

P.S. Breve nota a margine per chi si aspettava su queste pagine il vincitore di #RoadToESC 2017: non avendo ricevuto voti su questo sito nella fase finale, a stabilirlo è stato il miglior rapporto "like/dislike" su YouTube tra le canzoni meglio valutate dalla redazione nella prima fase. Ad ottenere il titolo è stato, un po' a sorpresa, Brendan Murray dall'Irlanda: il giorno in cui abbiamo rilevato i dati questo rapporto era pari all'83%.

Ultima modifica il Domenica, 04 Giugno 2017 12:10

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Gestione cookie

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

 

Ti piace The Asocial Network?

Allora votaci nella Top 100 di AlterVista: i buoni risultati ci spingeranno a migliorare ulteriormente!

Chi è online

Abbiamo 98 visitatori e nessun utente online