Convinti che la musica sia sempre meglio originale? Ricredetevi... Ennio Morricone sosteneva che si sarebbero esaurite le possibili combinazioni musicali realizzabili con le sole sette note: è vero! E cercheremo di dimostrarvelo in Seconda Stesura...

Johnnie Taylor "What about my love" vs. Shapeshifters "Lola's theme"

Con la Seconda Stesura di questa settimana arriviamo ad un primo, significativo, traguardo: la decima puntata! Tutto questo... nel pieno dei giochi olimpici, quindi non potrà non esserci un gruppo inglese nei protagonisti.

Partiamo presentando la Prima Stesura, datata 1982: è il brano soul di Johnnie Taylor "What about my love". Per quanto riguarda il cantante, scomparso nel 2000, si tratta di uno dei successi di "fine carriera", costruita principalmente tra la fine degli anni sessanta e gli anni settanta. Per farvela sentire vi proponiamo una delle rare esibizioni live disponibili (nemmeno) sul Tubo:


Johnnie Taylor - What About My Love TIB-FUNK di TIB-FUNK

Per la Seconda Stesura gli inglesi Shapeshifters nel 2004 campionarono l'inizio del brano di Taylor, realizzando quel "Lola's theme" dedicato alla moglie di uno di loro. Questo fu uno dei loro più grandi successi, ma nel loro curriculum si contano svariate produzioni e remix: il duo è ancora in attività, anche come "resident DJ" presso il Pacha di Ibiza.

A voi la scelta tra i due brani, come di consueto: Prima o Seconda Stesura?

Prima Stesura: Johnnie Taylor "What About My Love" (1982) - 0%
Seconda Stesura: Shapeshifters "Lola's Theme" (2004) - 0%

Ultima modifica il Domenica, 05 Agosto 2012 17:27

Jovanotti "Non m'annoio" vs. Alfredo Rey e la sua orchestra "Non m'annoio"

Sfida di questa settimana particolarmente difficile da scrivere, perché dei due brani coinvolti si faticano a trovare notizie valide. Eppure, almeno la Prima Stesura, è stata decisamente un tormentone italiano...

Per la Prima Stesura di oggi si deve fare un salto all'indietro di vent'anni, è del 1992 il brano di Jovanotti "Non m'annoio". Risale al periodo dell'evoluzione pacifista-anticlericale del cantante, anche se per il momento traspare solamente nel video: una controversa partita di basket tra le anime del rap (che Lorenzo rappresentava ancora) e quelle del "1992" rappresentate invece da prelati, militari e giudici, battute nonostante i loro comportamenti sleali. Eccolo:

Decisamente più profana la Seconda Stesura del 2004, realizzata da Alfredo Rey e la sua orchestra e intitolata sempre "Non m'annoio": brano più recente, ma arrangiamento rétro per la più classica delle storie di "corna", ambientata nella stessa epoca. L'orchestra, nonostante il sito ufficiale sia ancora in piedi, dopo alcuni rifacimenti musicali ben assestati ha praticamente cessato la sua attività: l'ultimo album risale ad ottobre 2005.

A voi la scelta in questa prima domenica olimpionica: Prima o Seconda Stesura?

Prima Stesura: Jovanotti "Non m'annoio" (1992) - 0%
Seconda Stesura: Alfredo Rey e la sua orchestra "Non m'annoio" (2004) - 0%

Ultima modifica il Domenica, 29 Luglio 2012 18:03

Patrick Hernandez "Born To Be Alive" vs. Elio e le Storie Tese "Born To Be Abramo"

Continua la nostra ricerca sui "doppioni musicali" nell'appuntamento domenicale di Seconda Stesura: questa settimana un confronto piuttosto delicato, che potrebbe scatenare qualche guerra tra i pochi follower di @dementialsite (ehi, ci state già seguendo su Twitter? No? Fatelo subito!).

Prima Stesura di questa settimana è il brano più famoso (non l'unico, ma il solo che ha avuto un riscontro planetario) di Patrick Hernandez, "Born To Be Alive", che pubblicato nel 1978 divenne rapidamente uno dei classici della disco music. Malgrado il successo, ne fu realizzato un video piuttosto spartano: non c'è altro che uno sfondo nero e due-tre "copie" del cantautore ad accennare alcuni passi di danza su un bastone. Eccolo:

La Seconda Stesura ha una storia piuttosto travagliata: ne fu pubblicata una prima versione nel 1990, ma il vinile fu ritirato dal mercato pochi giorni dopo l'uscita per le rimostranze dei Testimoni di Geova (la copertina del disco riproduceva un po' troppo fedelmente la loro rivista ufficiale) e, inoltre, per la disputa con gli autori della stessa "Born To Be Alive" che dichiararono di non aver ricevuto richieste all'utilizzo del brano. Servirono altri sette anni per rimettere le cose a posto: una leggera modifica ai testi, un nuovo video (con lo stesso Hernandez come guest star) e la ripubblicazione del pezzo nel primo "best of" del gruppo. Avete capito di chi si tratta? Elio e le Storie Tese, "Born To Be Abramo" (1997):

A voi la scelta, come di consueto: Prima o Seconda Stesura?

Prima Stesura: Patrick Hernandez "Born To Be Alive" (1978) - 0%
Seconda Stesura: Elio e le Storie Tese "Born To Be Abramo" (1997) - 0%

Ultima modifica il Domenica, 22 Luglio 2012 16:28

Nancy Sinatra "These Boots Are Made For Walking" vs. Planet Funk "These Boots Are Made For Walking"

La sfida musicale di questa settimana riguarda probabilmente uno dei brani più famosi del Novecento: "These Boots Are Made For Walking".

La Prima Stesura, come noto, appartiene a Nancy Sinatra, figlia del decisamente più noto Frank. Fu registrata nel febbraio del 1966 e incisa dall'etichetta del paparino, la Reprise Records. Fu anche tra le prime canzoni ad avere un proprio video musicale, anche se i network come MTV erano ancora decisamente di là da venire (negli USA sarebbe nata solamente nel 1981): veniva "trasmesso" solo in sorta di video-jukebox diffusi a quei tempi. Eccolo, il video, piuttosto scandaloso per essere la metà degli anni Sessanta:

Sul numero di Seconde Stesure realizzate non basterebbe un intero sito: qui è stata scelta una tra le più recenti, quella realizzata dai Planet Funk nel 2011. Prima di diventare tormentone attraverso gli spot pubblicitari di una compagnia telefonica, è stata utilizzata anche per il film La kryptonite nella Borsa (ehm... qualcuno lo conosceva?). Malgrado le nuove sonorità, a differenza di altre versioni questa è pure abbastanza fedele all'originale. Video:

È l'ora della vostra scelta, come di consueto: Prima o Seconda Stesura?

Prima Stesura: Nancy Sinatra "These Boots Are Made For Walking" (1966) - 0%
Seconda Stesura: Planet Funk "These Boots Are Made For Walking" (2011) - 0%

Ultima modifica il Domenica, 15 Luglio 2012 11:35

The Clash "Should I Stay Or Should I Go?" vs. Perlas "Calor"

Nuovo appuntamento con Seconda Stesura, dove questa settimana vi ripeschiamo una vera e propria chicca estiva: malgrado nemmeno il condizionatore pompato al massimo aiuta a ragionare, si fa questo ed altro...

La Prima Stesura di oggi è un brano del 1982, scritto dai Clash all'apice del loro successo (qualche mese dopo sarebbero iniziati i primi dissidi, culminati nel definitivo scioglimento della band), "Should I Stay or Should I Go?". È probabilmente il loro disco più conosciuto e l'unico ad aver raggiunto la vetta delle classifiche (anche se solo nove anni dopo la prima pubblicazione). Questo il video:

Poteva un brano così punk, così rock, così ribelle venire trasformato in un innocente tormentone estivo? Anche no, probabilmente, ma ci riuscirono le Perlas nel 2004 prendendo il ritmo di base del brano dei Clash e "adattandolo" ad una storiella di caldo in città, "Calor", appunto. Di costoro non si sa praticamente nulla, se non dal video ufficiale realizzato (ma disponibile in Internet solo in qualche "sottobosco artistico" - cit.). Ecco il video della Seconda Stesura:


Videos tu.tv

Come di consueto, a voi stabilire la versione migliore: Prima o Seconda Stesura?

Prima Stesura: The Clash "Should I Stay Or Should I Go?" (1982) - 0%
Seconda Stesura: Perlas "Calor" (2004) - 0%

Ultima modifica il Domenica, 08 Luglio 2012 15:29
 

Gestione cookie

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

 

Ti piace The Asocial Network?

Allora votaci nella Top 100 di AlterVista: i buoni risultati ci spingeranno a migliorare ulteriormente!

Chi è online

Abbiamo 146 visitatori e nessun utente online