La quinta edizione della gara più alternativa all'Eurovision Song Contest!

L'attesa è finita: al via la quinta edizione di #RoadToESC!

Non-Italian reader? You're still welcome to #RoadToESC... scroll down the page to read the basic info about this game!

Sorteggio semifinali ESC 2017

Molti di voi la stavano con ansia, o almeno, speriamo, tutti coloro che abbiamo ringraziato lo scorso maggio: si avvia ufficialmente con questo post la quinta edizione di #RoadToESC (con il titolo hash-taggato, che di questi tempi se non hai un tuo hashtag non sei nessuno)! Le novità di questa tornata sono... diverse, giusto per citare la tematica portante dell'Eurovision Song Contest 2017 (Celebrate Diversity, per l'appunto), che farà anche da fil rouge nella narrazione contestuale che portiamo avanti da alcuni anni, dove celebreremo (o a volte, massacreremo) le diversità-peculiarità di ciascuna delle nazioni in gara.

Quest'anno vogliamo provare a coinvolgervi direttamente anche tramite i social network, con cui sarà decretato in modo assoluto uno dei 12 finalisti. Quella che è invece non è più di tanto una novità, è che #RoadToESC si conferma come più inclusivo del Contest ufficiale: solo che non avendo (ancora...) notizie di esclusioni eclatanti, abbiamo ripiegato su chi invece vorrebbe tanto entrarci...

L'inclusione del Kazakistan

Il centro di produzione di Astana

La nazione che abbiamo scelto come rappresentante aggiuntiva è il Kazakistan. Non ha mai partecipato all'Eurovision Song Contest, ma vanta una fan base di tutto rispetto: sia in patria, da quando la televisione di stato ha iniziato a trasmettere l'evento nel 2010, sia fuori, dove molti si aspettano il debutto di uno stato che, a dire il vero, si trova geograficamente in Europa solo per il 4% della sua estensione (ma se ci sono già da tempo Armenia, Azerbaigian, Australia, Cipro, Israele e in passato la Turchia...). #RoadToESC è un gioco privo di qualsiasi ufficialità e pertanto può anche permettersi qualche licenza, ma non dovrebbe essere distante il tempo in cui davvero un rappresentante kazako potrebbe salire sul palco del Contest: da gennaio 2016 una compagnia televisiva privata, Khabar Agency, è un membro associato della European Broadcasting Union. Serve però una revisione delle regole (delle quali però si fa già un'eccezione per l'Australia) che prevedono però l'accesso ai soli stati con iscrizione piena all'EBU...

Ultima modifica il Lunedì, 01 Maggio 2017 22:39
 

Gestione cookie

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

 

Ti piace The Asocial Network?

Allora votaci nella Top 100 di AlterVista: i buoni risultati ci spingeranno a migliorare ulteriormente!

Chi è online

Abbiamo 85 visitatori e nessun utente online